Modifiche al Regolamento brevettuale canadese in vigore dal 3 ottobre 2022

Modifiche al Regolamento brevettuale canadese in vigore dal 3 ottobre 2022

In data 3 ottobre 2022 entreranno in vigore delle modifiche al Regolamento brevettuale canadese, le più significative delle quali sono:

  1. a) l’introduzione di una tassa per ogni rivendicazione oltre la ventesima; e
  2. b) la necessità di depositare una richiesta per continuare la fase d’esame (Request for Continued Examination, RCE).

 

  1. a) La nuova tassa sulle rivendicazioni

Gli emendamenti al Regolamento brevettuale canadese introducono una tassa per ogni rivendicazione oltre la ventesima, pari a 100 $ CAD o a 50 $ CAD solo per le Richiedenti identificate come una piccola impresa (small entity).

Per le domande di brevetto canadesi attualmente pendenti vale pertanto la pena di considerare l’opportunità di depositare la richiesta d’esame prima del 3 ottobre 2022.

Per i casi futuri converrà ridurre il numero di rivendicazioni depositando emendamenti volontari al set di rivendicazioni pendente prima o unitamente al deposito della Richiesta d’Esame.

 

  1. b) Il deposito di una RCE

In base agli emendamenti al Regolamento brevettuale canadese, la Richiedente può ricevere fino a tre lettere ufficiali, dopo le quali sarà necessario depositare una RCE e pagare la relativa tassa (816 $CAD, o 408 $CAD per le piccole imprese) per poter far proseguire la fase d’esame della propria domanda di brevetto.

Dopo aver depositato la prima RCE, la Richiedente può ricevere fino a due ulteriori lettere ufficiali prima che la fase d’esame di interrompa nuovamente e sia necessario depositare un’altra RCE.

Si noti che la necessità di depositare una RCE, come sopra descritta, non si applica alle domande di brevetto per le quali è stata depositata la Richiesta d’Esame prima del 3 ottobre 2022.

Tuttavia, in base alla nostra esperienza, sono molto rari i casi in cui si ricevano più di due lettere ufficiali prima di giungere a concessione, in quanto l’esame in Canada inizia in ritardo rispetto agli esami europeo e statunitense e spesso la concessione in Canada viene facilitata dall’intervenuta concessione di un corrispondente brevetto europeo o statunitense. La modifica in questione non dovrebbe pertanto comportare un effettivo aggravio di costi per l’ottenimento di un brevetto in Canada.