Un Prodotto Ottenuto Tramite Un Processo “ESSENZIALMENTE Biologico” Puo’ Essere Brevettabile

Un Prodotto Ottenuto Tramite Un Processo “ESSENZIALMENTE Biologico” Puo’ Essere Brevettabile

Secondo l’Articolo 53(b) della European Patent Convention (EPC), la varietà di piante così come i processi “essenzialmente biologici” per la produzione di piante (processi che non introducono o modificano un carattere nel genoma delle piante) sono esclusi dall’essere brevettabili. Pochi giorni fa, in occasione dei ben noti casi “Broccoli II” e “Tomato II”, l’Enlarged Board of Appeal (EBA) dello European Patent Office (EPO) ha stabilito che l’Articolo 53(b) “non ha un effetto negativo sulla accettabilità di una rivendicazione di prodotto relativa a vegetali o materiale vegetale”. Quindi, un prodotto o un product-by-process è materia oggetto di protezione diversa dal processo essenzialmente biologico attraverso cui è ottenuto ed è brevettabile, anche nel caso in cui possa essere ottenuto da un processo escluso dalla brevettabilità.