Corea, Protocollo Madrid

Corea, Protocollo Madrid

A partire dal 10 aprile 2003, i richiedenti stranieri possono adesso richiedere la registrazione di un marchio in Corea attraverso il protocollo di Madrid. Tuttavia, i possessori di marchi dovranno fare attenzione ai seguenti punti: – la Corea ha optato per la richiesta della tassa individuale – la Corea ha optato per il periodo di 18 mesi per il rifiuto, anziché di 12 mesi – La domanda internazionale deve essere in inglese: la lingua francese non sarà accettata – Marchi registrati che non sono utilizzati per un periodo pari a o maggiore di tre anni saranno cancellati – Marchi noti non registrati godranno della stessa tutela di quelli registrati