Usa, Azioni Legali, Varie

Usa, Azioni Legali, Varie

Il U.S. Court of Appeals for the Federal Circuit in Washington D.C. ha ribaltato una decisione della Lower Court contro la Microsoft ed ha ordinato una nuova udienza. Nel 1999 Eolas e l’Università della California avevano citato in giudizio per contraffazione di brevetto la Microsoft per aver impropriamente incluso una tecnologia nel browser di Internet Explorer Web. Alla Microsoft era stato consentito di presentare ragioni di supporto dell’invalidità del brevetto, sostenendo che la tecnologia in questione apparteneva all’arte nota già da prima della pubblicazione del brevetto. La Visto Corporation, fornitrice a livello mondiale di “secure push email”, ha annunciato di aver depositato un atto di citazione contro Smartner Information per la supposta contraffazione di cinque brevetti. Visto possiede 22 brevetti negli Stati Uniti, Giappone, Cina, Hong Kong, Singapore e Israele. Un giudice di un Tribunale distrettuale statunitense ha rigettato una accusa di contraffazione di brevetto da parte di Tony Colida nei confronti di NEC per il design del modello 515 di telefono cellulare. Il giudice, Richard, J. Holwell ha trovato che i due design erano sorprendentemente differenti ed ha dichiarato che non vi è contraffazione. Il gigante delle Rete Yahoo ha citato in giudizio Menlo Park, Cal. Startup Xfire per contraffazione di brevetto. L’accusa è di contraffazione volontaria da parte di Xfire di un brevetto della Yahoo.