Paesi Bassi, Profumo

Paesi Bassi, Profumo

A giugno la Corte d’appello in ‘s-Hertogenbosch ha confermato la decisione della Corte Distrettuale di Maastricht che un profumo possa essere tutelato con i diritti d’autore. Il caso riguardava i produttori di profumo Lancome che richiedevano i diritti d’autore. Lancome ha conseguito un esito favorevole, ma è importante sottolineare che la Corte d’appello di ‘s-Hertogenbosch non ha concesso la tutela sul profumo stesso ma sul profumo che è nella boccetta. Infatti, un profumo è di per sé troppo volatile e non sufficientemente concreto per essere preso in considerazione per la tutela con diritto d’autore. Tuttavia, “la sostanza che come risultato della sua composizione emette un profumo particolare ed è prodotto e usato per quello scopo” è sufficientemente concreto, perché gli ingredienti possono essere individuati e registrati. Il profumo come marchio è stato rifiutato dalla Corte di Giustizia Europea.