Brevetti

Il brevetto è uno strumento di tutela fondamentale, per proteggere le proprie creazioni e difendere l’innovazione che le caratterizza, in qualsiasi campo tecnico.

È un diritto esclusivo, che permette di attuare l’invenzione e trarne profitto in uno specifico ambito territoriale e per un determinato periodo (20 anni dalla data di deposito), impedendo a terzi non autorizzati di produrre, utilizzare o vendere detta invenzione.

Possono essere brevettate le invenzioni nuove, che implicano un’attività inventiva e sono atte ad avere un’applicazione industriale.

Il brevetto è depositato a nome dal titolare (solitamente l’azienda), e deve indicare uno o più inventori che hanno contribuito alla nascita e allo sviluppo dell’idea creativa che sta alla base dell’invenzione. I diritti di attuare l’invenzione in via esclusiva e di trarne profitto possono essere sfruttati direttamente dal titolare, oppure essere ceduti interamente o in parte, in forma di licenza o di cessione, a fronte del pagamento, ad esempio, di royalties, o sotto forma di altri accordi commerciali tra le parti.

Hai bisogno di una consulenza? Chiedi a un nostro espertoContattalo ora